skip to Main Content

Perché abbiamo creato l’Atlas award

“Vengo da una famiglia italiana con una lunga tradizione imprenditoriale che risale a due secoli fa. Ho imparato fin da giovane i valori principali del business: etica, creatività, sostenibilità. Gli imprenditori hanno un obbligo morale verso i predecessori e le generazioni future per costruire un mondo migliore.

Siamo chiamati a lasciare la nostra impronta per ispirare le generazioni a venire e quindi dobbiamo fare i nostri passi nella costruzione di un mondo migliore per i nostri dipendenti, i nostri figli e sostenere la società del nostro tempo.”
Queste le parole di Alessandro Farina, il fondatore di ITL Group.

L’approccio morale che contraddistingue il successo di ITL Group  è racchiuso e sintetizzato in tre criteri, considerati pilastri sui quali si basa la mentalità che accompagna ciascun dipendente nel lavoro di tutti i giorni. Questi criteri sono Etica, Sostenibilità e Creatività.

Etica significa condurre il business con integrità, guidati dalla passione per l’imprenditorialità, l’amore per le sfide, la cura per i dipendenti, i partner e i clienti per ispirare le persone e plasmare un mondo migliore.
Sostenibilità nasce dalla condivisione dello stesso mondo. Essere responsabile dell’impatto della propria azienda per un leader è la chiave per ispirare un cambiamento positivo per un futuro sostenibile
Creatività parte da un sogno, combinando intuizione e visione in azioni, un innovatore creativo darà forma al nostro futuro grazie al suo coraggio e alla sua profonda consapevolezza.

Dopo 25 anni di lavoro appassionato e di servizio dedicato alla comunità imprenditoriale in Ungheria, è sorto il bisogno di tradurre i principi propri dell’azienda e diffonderli positivamente attraverso un premio.
Il “Premio ATLAS”, è destinato a diventare il riconoscimento pubblico annuale a quegli imprenditori che sono buoni esempi dei valori distintivi di ITL Group. Fare la differenza sta anche nel mettere in evidenza esempi positivi, pensare fuori dagli schemi e dare vita ad un mondo migliore. 

E’ aspetto fondamentale quello di condividere con questo obiettivo, nominando quegli imprenditori ritenuti promotori di un approccio etico, creativo e sostenibile.
A questo proposito, l’obiettivo di Atlas Award è anche quello di mostrare vicinanza agli attori di valore dell’ambiente imprenditoriale ungherese e costruire una comunità in grado di portare benefici all’ecosistema economico locale.

Atlas Award viene conferito durante il Budapest Business Party, iniziativa preziosa per il panorama imprenditoriale della città e del paese, il quale coinvolge numerose realtà economiche di spicco.

Il Premio della prima edizione consisteva in una statua realizzata dall’artista internazionale Marco Veronese. Partendo dai concetti di Etica, Sostenibilità e Creatività, lo scultore, pittore e visionario italiano ha dato vita a un’opera d’arte che mescola estetica classica e modernità. Potete scoprite in questo nostro articolo tutta la filosofia dietro il capolavoro.

Back To Top